Licei Poliziani - Montepulciano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ottobre 2016


Sole:

 •      1 ottobre: il sole sorge alle 07:10 ; tramonta alle 18:54
 •   15  ottobre: il sole sorge alle 07:26 ; tramonta alle 18:30
 •   31  ottobre: il sole sorge alle 06:46 ; tramonta alle 17:06


Nel corso del mese la durata del giorno diminuisce di circa 1 ora e 24 minuti.

Alle ore 03:00 del 30 ottobre torna in vigore il Tempo Medio dell'Europa Centrale (TMEC), Ora Solare


Le Fasi Lunari:

•     1 ottobre: Luna Nuova
•     9 ottobre: Luna al Primo Quarto
•   16 ottobre: Luna Piena
•   22 ottobre: Luna all’Ultimo Quarto
•   30 ottobre: Luna Nuova
 
Il giorno 4 ottobre alle ore 13:03 la Luna raggiungerà l'apogeo (406.096 km), il giorno 17 ottobre alle ore 01:33 la Luna raggiungerà il perigeo (357.861 km), ed il giorno 31 ottobre alle ore 20:28 la Luna raggiungerà nuovamente il perigeo (406.662 km)


OSSERVABILITA' DEI PIANETI 


Mercurio
è visibile all’alba nelle migliori condizioni fino al giorno 12 e con maggior difficoltà fino al 20, quando scompare tra le luci del crepuscolo. Inizialmente nel Leone, il 3 si sposta nella Vergine, avvicinandosi a Giove che supera, transitando 52’ più a nord, il giorno 11. Il 27 è in congiunzione superiore con il Sole e due giorni più tardi entra nella Bilancia.

La visibilità serale di Venere aumenta molto lentamente e solo nella terza decade il pianeta cala dopo il termine del crepuscolo. Il giorno 6 transita meno di 1° a sud di Zubenelgenubi (Alfa2 Librae), mentre il 17 si sposta nello Scorpione, dove il 20 è in congiunzione con Dschubba, 48’ a nord di Delta Scorpii. Il 17 entra nell’Ofiuco e il 26 transita 3°,1 a nord di Antares (Alfa Scorpii), mentre il 30 è in congiunzione con Saturno, 3° a sud di quest’ultimo; il 31 è all’afelio.

Nonostante la sua elongazione dal Sole diminuisca nel corso del mese di quasi 9°, la visibilità serale di Marte è in lieve aumento: se all’inizio il Pianeta Rosso tramonta 4h 10m dopo il Sole, a fine mese il ritardo sull’astro del giorno aumenta di 30 minuti. Il giorno 7 è in congiunzione stretta, 11’ a sud, con Lambda Sagittarii, mentre il 16 transita 1°,3 a nord di Nunki (Sigma Sagittarii); il 29 è al perielio.

Giove riappare tra le luci dell’alba nei primi giorni del mese, preceduto di poco da Mercurio, con cui è in congiunzione, 52’ più a sud, il giorno 11. La sua visibilità aumenta rapidamente e a partire dal giorno 20 sorge prima dell’inizio dell’alba; il 31 transita 1°,8 a sud di Porrima (Gamma Virginis).

Saturno è visibile nelle prime ore serali in Ofiuco, dove il giorno 2 è in congiunzione con SAO 184541, 19’ a sud della stella di magnitudine +6,3. Nell’ultima parte del mese viene affiancato da Venere, che lo supera, passando 3° più sud, il giorno 30.

Urano è in opposizione al Sole il giorno 15 e risulta osservabile dal tramonto all’alba per l’intero mese. Si trova nella costellazione dei Pesci, 2° circa a est della stella Zeta, di 5a magnitudine.

Nettuno è visibile per buona parte della notte nell’Acquario: culmina nelle prime ore serali e a fine mese tramonta poco meno di 2h dopo la mezzanotte locale. Il pianeta è rintracciabile un paio di gradi a sud-ovest della stella Lambda Aquarii di quarta grandezza.


CARTE DEL CIELO
 
- osservatorio: Montepulciano
 
- data: 15 ottobre 2016
 - orario: 21:00
 - coordinate: altazimutali

Visualizza o scarica le mappe del cielo realizzate con Cartes du Ciel in formato PDF:

Zenit
Orizzonte Nord
Orizzonte Sud
Orizzonte Est
Orizzonte Ovest